CORSO PER ASPIRANTE MEDIATORE MARITTIMO
 
   Le rubriche di Yachts.it - Professione
 
Google
 
Home
info e privacy
Ricerche charter
 per area
 per porto
 per periodo
 individuali
 operatori
 skipper-armatori
 last-minute
 promozioni
Offerte usato
 le barche
 gli operatori
 le promozioni
Multiproprieta
 operatori
Scuole ed altro
 crociere a tema
 operatori
 notiziari
 tecnica
Gente di Mare
 ricerca personale
 di bordo

 offerte di lavoro
 formazione
Rubriche
 leggi e normative
 professione
 burocrazia
 tecnica
 scrivi a Yachts.it
Le Rotte
Racconti
Registrazione
Login utenti

Privacy Policy
Professione

Quale retribuzione per una Hostess?


Indice  Indice
La domanda

16 febbraio 2006

Sono in possesso del libretto di navigazione e degli attestati dei corsi STCW 95.
Ho lavorato la scorsa estate come hostess (sul libretto c'è indicato Commissario di bordo ma pare non sia importante) su uno yacht privato con retribuzione "al nero" di euro 1700 mensili. Era il mio primo imbarco: quest'anno mi è stato detto che mi verrà fatto un contratto regolare di 6 mesi e che, essendo la cosa regolarizzata, mi verrà retribuito uno stipendio più basso... perchè ci sono i contributi ecc.
Mi chiedo: esiste un ufficio, un ente a cui potersi rivolgere per avere dei chiarimenti? Per sapere per esempio quale dovrebbe essere la retribuzione di una hostess... se la cosa è a totale arbitrio del Comandante o ci sono delle regole da rispettare?
Certa di una vostra risposta,
vi ringrazio per l'attenzione
Lettera firmata


Risponde Michele Costabile

Gentile Amica,
la risposta è negativa: non esiste alcun riferimento né un contratto nazionale.
Viviamo in una repubblica capital-liberista e quindi anche la professione è abbandonata al libero mercanteggiamento tra le parti. Non conosco le caratteristiche del Suo imbarco e non posso valutare quanto possa essere impegnativo o meno.
In senso assoluto 1700 euro mensili, in nero, non sono una somma da disprezzare, sopratutto al primo imbarco, ma anche 1700 euro diventano pochi quando il lavoratore può essere licenziato su due piedi a giudizio del Comandante, non ha alcun diritto né alcuna previdenza e non ha una seria copertura assicurativa in caso di infortuni.

So di stipendi più alti, percepiti da hostess con ottimi curriculum e a fronte di un impegno lavorativo non indifferente (charter) e sono anche a conoscenza di stipendi più bassi (ma corrisposti legalmente ed a fronte di regolare imbarco e contratto), quindi non posso consigliarLe alcunché.
Una volta che Lei si sarà orientata a comprendere se la proposta economica è congrua o meno in rapporto all'impegno richiesto ed al trattamento contrattuale proposto Le sarà facile comprendere se vorrà accettare una riduzione del netto percepito a fronte del pagamento dei contributi.
Si tratta infatti di eseguire una semplice questione di calcolo aritmetico e decidere se il versamento dei contributi (insieme a una maggiore sicurezza sul lavoro, ad una completa copertura assicurativa ed alla annotazione a libretto dei mesi di imbarco) Le interessa o meno.

Infine dovrà anche chiedersi se a fronte dei benefici ricevuti Le va di affrontare il sacrificio di pagare le tasse.
Tutte scelte personali, c'è chi dice che le tasse devono diminuire per tutti, sopratutto per i ricchi e chi le tasse vuol farle pagare per creare la cosa comune chiamata repubblica...

A Lei la scelta,
cordialmente,
mic


Adv on Yachts
Advertising su Yachts.it
La tua pubblicità fuori dai luoghi comuni




  Professione
  1. Linee guida per i marittimi del Diporto
    • Vademecum e consigli per i nuovi titoli a cura del Comandante Martucci (aprile 2006)
  2. Titolo di Conduttore: valido all'estero
    • Circolare del Ministero, 4 aprile 2006
  3. Un primo risultato per i marittimi
    • ammissione con riserva all'esame UD per chi non ha i corsi in regola
  4. Istanza AMADI e Yachts.it sulla Circolare 8.02.06
  5. Nuova circolare sui titoli professionali - 8.02.06
    • Nella nuova circolare ritornerebbe l'obbligo di avere almeno 9 mesi a libretto per poter superare il corso MAMS! Speriamo non sia vero.
  6. Circolare applicativa per i nuovi titoli - 4.11.05
    • Applicazione del DM 10 maggio 2005 n. 121
    • Libretto Allievi Ufficiali di Navigazione del diporto
    • Libretto Allievi Ufficiali di Macchina del diporto
    • Norme di compilazione certificati di abilitazione
  7. I nuovi titoli per la Nautica da Diporto
    • Decreto Legislativo 10 maggio 2005, n.121
Sondaggio AMADI-Yachts.it sui nuovi titoli
I nuovi titoli: aggiornamenti
I nuovi titoli: interventi, commenti, pareri
I nuovi titoli: domande
Domande

La patente Navi e il Comando di unità da Noleggio
    domande e risposte a cura del Comandante Nicotra
    il dibattito prosegue
    Interventi e osservazioni dei Comandanti


Indice articoli Torna all'indice delle Rubriche
 
 
 
Yachts.it ©2000-2017 Comunicazione Tre Srl - P.IVA 10973441008
Corsia Agonale, 10 - 00186 ROMA
Le barche il mare i charter le crociere e i Marinai in Italia.
Portale dedicato alla nautica italiana. Charter nautico, noleggio e locazione imbarcazioni,
Acquisto e vendita imbarcazioni usate. Normative e legislazione nautica.
Marittimi ed equipaggi per il Diporto nautico e personale di bordo.
ricerca un Comandante, Marinaio, Skipper, Hostess, Steward, Cuoco

Diretto da Michele Costabile