CORSO PER ASPIRANTE MEDIATORE MARITTIMO
 

   Le rubriche di Yachts.it - Professione

 
Google
 
Home
info e privacy
Ricerche charter
 per area
 per porto
 per periodo
 individuali
 operatori
 skipper-armatori
 last-minute
 promozioni
Offerte usato
 le barche
 gli operatori
 le promozioni
Multiproprieta
 operatori
Scuole ed altro
 crociere a tema
 operatori
 notiziari
 tecnica
Gente di Mare
 ricerca personale
 di bordo

 offerte di lavoro
 formazione
Rubriche
 leggi e normative
 professione
 burocrazia
 tecnica
 scrivi a Yachts.it
Le Rotte
Racconti
Registrazione
Login utenti

Privacy Policy
Professione

I nuovi titoli per la Nautica da Diporto
Un commento del Senatore Cutrufo in risposta al Com.te Martucci sul DM 121.

Indice  Indice

Egregio Capitano Martucci,
è vero che faccio parte dell'attuale maggioranza di Governo, ma io sono stato solo l'autore della legge n. 172/2003 (Disposizioni per il riordino ed il rilancio della nautica da diporto) e di un altro disegno di legge (Disciplina delle strutture ricettive della nautica da diporto) che riproporrò nella prossima legislatura, qualora venissi rieletto. Pertanto, non sono io l'autore della riforma dei titoli professionali per la nautica.

Riguardo a tale riforma, non si tratta di un atto legislativo ma regolamentare poiché la disciplina è contenuta nel D.M. 10.5.2005 n. 121. I nuovi titoli, lungamente attesi nel mondo del charter, consentono ai nostri equipaggi di poter imbarcare a bordo delle unità da diporto di qualsiasi bandiera in quanto rispondono ai principi della Convenzione internazionale IMO STCW 78 e successivi emendamenti sulla formazione professionale degli equipaggi a bordo delle unità che trasportano passeggeri. La patente nautica non è un titolo idoneo per assumere il comando di unità da diporto nell’attività di noleggio. In passato, per comandare le imbarcazioni era stato creato, in via provvisoria, il titolo di “conduttore per imbarcazioni adibite a noleggio” mentre per comandare le navi da diporto era necessario il possesso di una qualifica professionale per il comando delle navi commerciali. Era necessario istituire appositi titoli per la nautica che rispondessero ai requisiti sugli standard internazionali. A ciò ha provveduto il decreto n. 121 del 2005.

La disposizione transitoria contenuta nell’art. 14 del decreto attribuisce ai possessori del titolo di “conduttore” la facoltà di acquisire il titolo di ufficiale di navigazione del diporto senza effettuare il necessario periodo di addestramento a bordo delle unità navali. Uguale facoltà è riconosciuta ai possessori di patenti per il comando di navi da diporto. Entrambi possono avvalersi di questa agevolazione nel termine di 18 mesi dalla data di entrata in vigore del regolamento (scadenza 4 gennaio 2007) ma bisogna possedere un diploma di scuola secondaria di 2° grado.
Coloro che non hanno i requisiti per ottenere i nuovi titoli, come nella fattispecie, la stessa norma transitoria prevede che il titolo di “conduttore di imbarcazione da diporto adibite a noleggio per le acque marittime” rilasciati prima dell’entrata in vigore del regolamento, conservano la loro validità per la specie di abilitazione.

Con tale norma Ella non subisce alcun danno, poiché può continuare a imbarcare a bordo delle imbarcazioni da diporto impiegate nel charter, limitatamente però a quelle di bandiera italiana.

Infine, nulla è cambiato per quei proprietari (o locatari) di unità da diporto che intendono avvalersi del servizio di terzi per far condurre l’unità propria o presa in locazione. In tal caso non è necessario avere alcun titolo professionale ma basta avere la patente nautica. Anche in tale ipotesi può continuare a fare lo skipper a bordo.

Con cordiali saluti
Mauro Cutrufo

Adv on Yachts
Advertising su Yachts.it
La tua pubblicità fuori dai luoghi comuni




  Professione
  1. Linee guida per i marittimi del Diporto
    • Vademecum e consigli per i nuovi titoli a cura del Comandante Martucci (aprile 2006)
  2. Titolo di Conduttore: valido all'estero
    • Circolare del Ministero, 4 aprile 2006
  3. Un primo risultato per i marittimi
    • ammissione con riserva all'esame UD per chi non ha i corsi in regola
  4. Istanza AMADI e Yachts.it sulla Circolare 8.02.06
  5. Nuova circolare sui titoli professionali - 8.02.06
    • Nella nuova circolare ritornerebbe l'obbligo di avere almeno 9 mesi a libretto per poter superare il corso MAMS! Speriamo non sia vero.
  6. Circolare applicativa per i nuovi titoli - 4.11.05
    • Applicazione del DM 10 maggio 2005 n. 121
    • Libretto Allievi Ufficiali di Navigazione del diporto
    • Libretto Allievi Ufficiali di Macchina del diporto
    • Norme di compilazione certificati di abilitazione
  7. I nuovi titoli per la Nautica da Diporto
    • Decreto Legislativo 10 maggio 2005, n.121
Sondaggio AMADI-Yachts.it sui nuovi titoli
I nuovi titoli: aggiornamenti
I nuovi titoli: interventi, commenti, pareri
I nuovi titoli: domande
Domande

La patente Navi e il Comando di unità da Noleggio
    domande e risposte a cura del Comandante Nicotra
    il dibattito prosegue
    Interventi e osservazioni dei Comandanti


Indice articoli Torna all'indice delle Rubriche
 
 
 
Yachts.it ©2000-2017 Comunicazione Tre Srl - P.IVA 10973441008
Corsia Agonale, 10 - 00186 ROMA
Le barche il mare i charter le crociere e i Marinai in Italia.
Portale dedicato alla nautica italiana. Charter nautico, noleggio e locazione imbarcazioni,
Acquisto e vendita imbarcazioni usate. Normative e legislazione nautica.
Marittimi ed equipaggi per il Diporto nautico e personale di bordo.
ricerca un Comandante, Marinaio, Skipper, Hostess, Steward, Cuoco

Diretto da Michele Costabile