Le rubriche di Yachts.it - Professione
 
Google
 
Home
info e privacy
Ricerche charter
 per area
 per porto
 per periodo
 individuali
 operatori
 skipper-armatori
 last-minute
 promozioni
Offerte usato
 le barche
 gli operatori
 le promozioni
Multiproprieta
 operatori
Scuole ed altro
 crociere a tema
 operatori
 notiziari
 tecnica
Gente di Mare
 ricerca personale
 di bordo

 offerte di lavoro
 formazione
Rubriche
 leggi e normative
 professione
 burocrazia
 tecnica
 scrivi a Yachts.it
Le Rotte
Racconti
Registrazione
Login utenti

Privacy Policy
Professione Nuovi Titoli Professionali per il Diporto
Circolare prot. 461 del 8/2/2006
emessa dal Ministero infrastrutture e trasporti

Indice articoli  Indice
Rispuntano i 9 mesi obbligatori?
Nuova circolare sui titoli professionali
Nella nuova circolare ritornerebbe l'obbligo di avere almeno 9 mesi a libretto per poter superare il corso MAMS.
15 febbraio 2006

Cari amici,
abbiamo appena avuto una lunga conversazione con il Dr. Fusco del Ministero delle Infrastrutture a cui abbiamo chiesto delucidazioni sul contenuto di questa frase: COSA SIGNIFICA?
Resta valida la promessa di non dover dimostrare mesi di imbarco contenuta nelle "Disposizioni transitorie" Art. 14 dei Nuovi titoli professionali?

Sarebbe drammatico per migliaia di Conduttori che stanno già frequentando i Corsi IMO di Base e si stanno preparando agli esami di Aspirante CLC scoprire solo adesso che non potranno comunque ottenere il titolo di Ufficiale mancando dei 9 mesi richiesti per sostenere il corso MAMS!
Attendiamo quanto prima delucidazioni dal Ministero delle Infrastrutture e Servizi.

Michele Costabile

Applicazione del D.M. 10 maggio 2005 n. 121 recante l’istituzione e la disciplina dei titoli professionali del diporto.

Si fa seguito alla circolare N3/2100 del 4 novembre 2005 relativa all’applicazione del D.M. 10 maggio 2005 n. 121 recante l’istituzione e la disciplina dei titoli professionali del diporto.

Al riguardo sono pervenuti presso quest’Ufficio ulteriori quesiti e richieste di chiarimenti che rendono necessaria un’integrazione alla lettera circolare succitata.

  • Il comma 6 dell’articolo 10 della Legge n.647/96 abrogato dall’ articolo 66, comma 2 del Decreto Legislativo 171/05 recitava: “(…) coloro che sono in possesso dei titoli professionali marittimi e dei titoli professionali della navigazione interna, per i servizi di coperta, di cui rispettivamente agli articoli 123 e 134 del codice della navigazione, possono comandare o condurre imbarcazioni da diporto, adibite al noleggio, nei limiti di navigazione stabiliti per ciascun titolo”.
    Alla luce di ciò, l’articolo 14, comma 2 del D.M. n. 121/05 va applicato anche a coloro che, in possesso di titolo professionale, dimostrino di aver condotto imbarcazioni da diporto, adibite al noleggio, anteriormente alla data di entrata in vigore del citato Decreto Ministeriale (20 luglio 2005).
  • La circolare N3/2100 del 4 novembre 2005 relativa all’applicazione del D.M. 10 maggio 2005 n. 121 permette all’allievo ufficiale di navigazione (o di macchina) del diporto, diplomato presso un istituto nautico o un istituto tecnico professionale specifico, di computare nel periodo di addestramento a bordo “anche gli eventuali periodi di tirocinio o di crociere addestrative complementari al corso di studi se effettuati su imbarcazioni da diporto o navi da diporto”.

    Tale possibilità è rivolta agli Istituti scolastici che, nella propria autonomia, organizzano periodi addestrativi a bordo di unità da diporto.
    I periodi di addestramento si svolgono sotto la responsabilità didattica dell’Istituto.
    Al termine di tale attività, il responsabile dell’Istituto rilascia allo studente un attestato, dove è indicata la durata del periodo addestrativo.
    Il possesso di tale attestato consente all’Ufficio marittimo di trascrivere la navigazione effettuata sul libretto di navigazione o sul foglio provvisorio di navigazione.
  • Parimenti con quanto indicato per la frequenza del corso radar, i nove mesi di navigazione richiesti quale requisito per l’ammissione all’esame per il rilascio del certificato di marittimo abilitato ai mezzi di salvataggio (MAMS) potranno essere effettuati anche su unità non destinate al traffico.
  • In merito al rilascio della patente nautica a coloro che sono in possesso di titolo professionale marittimo, uniformemente a quanto rappresentato dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto con nota n. 02/01/06/4804 del 18 gennaio 2006, si reputano requisiti sufficienti la validità del libretto di navigazione e, se l’interessato è iscritto alle matricole di prima categoria, la visita biennale in corso di validità. Tali requisiti sono adeguati al conseguimento di un’abilitazione “non professionale” del diporto.
  • Gli esami per Ufficiale di navigazione e per Ufficiale di macchina del diporto, in applicazione dell’articolo 14, comma 1 del D.M. 10 maggio 2005 n. 121, si svolgeranno, com’è noto, sui programmi di esame di aspirante comandante di lungo corso e aspirante capitano di macchina, tenendo conto del percorso formativo del singolo candidato e della specificità del titolo professionale che andrà ad acquisire.

IL DIRETTORE GENERALE
Dott. Massimo Provinciali


Adv on Yachts
Advertising su Yachts.it
La tua pubblicità fuori dai luoghi comuni


  Professione
  1. Linee guida per i marittimi del Diporto
    • Vademecum e consigli per i nuovi titoli a cura del Comandante Martucci (aprile 2006)
  2. Titolo di Conduttore: valido all'estero
    • Circolare del Ministero, 4 aprile 2006
  3. Un primo risultato per i marittimi
    • ammissione con riserva all'esame UD per chi non ha i corsi in regola
  4. Istanza AMADI e Yachts.it sulla Circolare 8.02.06
  5. Nuova circolare sui titoli professionali - 8.02.06
    • Nella nuova circolare ritornerebbe l'obbligo di avere almeno 9 mesi a libretto per poter superare il corso MAMS! Speriamo non sia vero.
  6. Circolare applicativa per i nuovi titoli - 4.11.05
    • Applicazione del DM 10 maggio 2005 n. 121
    • Libretto Allievi Ufficiali di Navigazione del diporto
    • Libretto Allievi Ufficiali di Macchina del diporto
    • Norme di compilazione certificati di abilitazione
  7. I nuovi titoli per la Nautica da Diporto
    • Decreto Legislativo 10 maggio 2005, n.121
Sondaggio AMADI-Yachts.it sui nuovi titoli
I nuovi titoli: aggiornamenti
I nuovi titoli: interventi, commenti, pareri
I nuovi titoli: domande
Domande

La patente Navi e il Comando di unità da Noleggio
    domande e risposte a cura del Comandante Nicotra
    il dibattito prosegue
    Interventi e osservazioni dei Comandanti


Indice articoli Torna all'indice delle Rubriche
 
 
 
Yachts.it ©2000-2017 Comunicazione Tre Srl - P.IVA 10973441008
Corsia Agonale, 10 - 00186 ROMA
Le barche il mare i charter le crociere e i Marinai in Italia.
Portale dedicato alla nautica italiana. Charter nautico, noleggio e locazione imbarcazioni,
Acquisto e vendita imbarcazioni usate. Normative e legislazione nautica.
Marittimi ed equipaggi per il Diporto nautico e personale di bordo.
ricerca un Comandante, Marinaio, Skipper, Hostess, Steward, Cuoco

Diretto da Michele Costabile