CORSO PER ASPIRANTE MEDIATORE MARITTIMO
 
   Le rubriche di Yachts.it - Burocrazia
 
Google
 
Home
info e privacy
Ricerche charter
 per area
 per porto
 per periodo
 individuali
 operatori
 skipper-armatori
 last-minute
 promozioni
Offerte usato
 le barche
 gli operatori
 le promozioni
Multiproprieta
 operatori
Scuole ed altro
 crociere a tema
 operatori
 notiziari
 tecnica
Gente di Mare
 ricerca personale
 di bordo

 offerte di lavoro
 formazione
Rubriche
 leggi e normative
 professione
 burocrazia
 tecnica
 scrivi a Yachts.it
Le Rotte
Racconti
Registrazione
Login utenti

Privacy Policy


Tra 1.000 e 20.000 euro a barca per la stagione 2006

Ticket per ormeggiare in Sardegna!

La Regione Sardegna ha in progetto una tassa di approdo annuale per le imbarcazioni non immatricolate nell'Isola.

10 febbraio 2006

Quest'anno andare in Sardegna costerà molto di più: fino a 5.000 euro al giorno di imposta per le navi da crociera e mille euro per le imbarcazioni comprese tra i 14 e i 15,99 metri. Un progetto che ci lascia meravigliati.
Pensavamo che la Sardegna avesse interesse a incrementare il turismo nautico. Pensavamo che la Sardegna avesse interesse a richiamare le barche in navigazione nel Tirreno nei suoi approdi, con ospiti che vanno al ristorante, consumano nei bar, acquistano souvenir...
Ma forse non è così.
Qualcuno si sottoporrà al balzello, altri fuggiranno via. Porteranno i loro soldi in Corsica, in Sicilia o... in Grecia?
Qualcun altro prenderà barche a noleggio direttamente dagli operatori charter Sardi, ci fa piacere che i bravi operatori Sardi lavorino, ma pensavamo che le norme protezionistiche fossero state superate, pensavamo che il mare italiano fosse di tutti gli italiani.
Forse ci siamo sbagliati. Forse il mare dei Sardi è solo dei Sardi... il mar Ligure è solo dei Liguri, e la costa di Maratea appartiene ai soli Lucani.
Ci dispiace per i milanesi? Ma no: che vadano a noleggiare le loro barche sul lago di Como!

Michele Costabile

Estratto dal Disegno di Legge:
Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione
(Legge finanziaria 2006) pagina 22 e segg.

Art. 5
Imposta regionale sugli aeromobili, le imbarcazioni e le navi da diporto
  1. A decorrere dall'anno 2006 è istituita l'imposta regionale sugli aeromobili, le imbarcazioni e le navi da diporto.
  2. Presupposto dell'imposta è, nel periodo compreso dal primo giugno al 30 settembre, l'atterraggio e il decollo nel territorio regionale degli aeromobili adibiti al trasporto privato o la sosta e l'ancoraggio negli approdi isolani di imbarcazioni e navi da diporto.
  3. Soggetto passivo dell'imposta è, come individuato ai sensi degli art. 874 e 876 del codice della navigazione, l'esercente dell'aeromobile, dell'imbarcazione o della nave avente domicilio fiscale fuori dal territorio regionale.
  4. L'imposta regionale sugli aeromobili è dovuta ad ogni atterraggio e decollo, quella sulle imbarcazioni e le navi da diporto è dovuta annualmente. Essa è stabilita nella misura di:
    --- OMISSIS ---
    • euro 1.000 per le imbarcazioni di lunghezza compresa tra i 14 e i 15,99 metri.
    • euro 5.000 per le imbarcazioni di lunghezza compresa tra i 16 e i 23,99 metri.
    • euro 10.000 per le navi di lunghezza compresa tra i 24 e i 29,99 metri
    • euro 20.000 per le navi di lunghezza superiore ai 29,99 metri.
    Per le navi adibite all'esercizio di attività crocieristiche l'imposta è determinata in euro 5.000 giornaliere.
  5. Le modalità e l'attività di accertamento, liquidazione, riscossione, recupero e rimborso dell'imposta e quant'altro non espressamente previsto nel presente articolo sono stabilite e disciplinate, entro tre mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, con Deliberazione della Giunta Regionale adottata su proposta dell'Assessore della Programmazione e Bilancio di concerto con
    l'Assessore dei Trasporti.
--- OMISSIS ---

Art. 22

Entrata in vigore
  1. La presente Legge entra in vigore il giorno della sua pubblicazione.
Pubblicazione avvenuta il giorno 11 gennaio 2006
Indice  Indice
Adv on Yachts
Advertising su Yachts.it
La tua pubblicità fuori dai luoghi comuni




  Burocrazia

Ticket per ormeggiare in Sardegna!
Pagamenti tra i 1.000 e i 15.000 euro a barca per la stagione 2006

Interventi
Domande

Indice articoli Torna all'indice delle Rubriche
 
 
 
Yachts.it ©2000-2017 Comunicazione Tre Srl - P.IVA 10973441008
Corsia Agonale, 10 - 00186 ROMA
Le barche il mare i charter le crociere e i Marinai in Italia.
Portale dedicato alla nautica italiana. Charter nautico, noleggio e locazione imbarcazioni,
Acquisto e vendita imbarcazioni usate. Normative e legislazione nautica.
Marittimi ed equipaggi per il Diporto nautico e personale di bordo.
ricerca un Comandante, Marinaio, Skipper, Hostess, Steward, Cuoco

Diretto da Michele Costabile