CORSO PER ASPIRANTE MEDIATORE MARITTIMO
 
   Le rubriche di Yachts.it - Burocrazia
 
Google
 
Home
info e privacy
Ricerche charter
 per area
 per porto
 per periodo
 individuali
 operatori
 skipper-armatori
 last-minute
 promozioni
Offerte usato
 le barche
 gli operatori
 le promozioni
Multiproprieta
 operatori
Scuole ed altro
 crociere a tema
 operatori
 notiziari
 tecnica
Gente di Mare
 ricerca personale
 di bordo

 offerte di lavoro
 formazione
Rubriche
 leggi e normative
 professione
 burocrazia
 tecnica
 scrivi a Yachts.it
Le Rotte
Racconti
Registrazione
Login utenti

Privacy Policy
Vedi Scheda
Società di charter e posizione INPS
dubbi e quesiti

Risponde Luciano Panizzut, AMADI

Indice  Indice
La domanda

3 febbraio 2006

Gentile redazione buongiorno,
scrivo a voi in quanto più che un quesito specifico il mio è un desiderio di meglio comprendere un percorso che comincerò a breve. Vi chiedo di indirizzare questa mia all'interlocutore che meglio pensate sia indicato a chiarirmi i molteplici dubbi che ho.
Mi presento:
Navigo da sempre ma solo da pochi anni ho trasformato la passione anche in una fonte di reddito.
Sono diplomato Nautico indirizzo capitani, sono in possesso del titlo di "Conduttore di imbarcazioni adibite al noleggio", sono in possesso dei corsi base IMO, sono iscritto con la qualifica di Allievo nella lista della Gente di Mare 1° cat, sono stato ammesso, con riserva (mancanza dei corsi Radar, MAMS, GMDSS), all'esame per conseguire il titolo di Ufficiale della Navigazione, e se tutto andrà bene, con l'inizio della prossima stagione avrò le carte in regola per poter operare anche a livello internazionale.
Sto trattando l'acquisto di un Catamarano di 12 metri, bandiera Italiana e regolarmente iscritto nelle liste di Locazione e Noleggio.

E qui iniziano le mie domande:
Volendo rispettare le normative fiscali e le disposizioni del Codice della Navigazione, unitamente alla duplice necessità di regolarizzare la mia posizione pensionistica e quella di acquisire i mesi di navigazione necessari ad accedere all'esame per conseguire il titolo professionale successivo nella scala gerarchica disposta dal nuovo codice, chiedo a voi:

  • Come deve essere acquistata l'imbarcazione; come persona fisica, come ditta individuale o come società di capitale, autorizzata al "charter"?
  • Posso imbarcare come comandante a libretto sull'imbarcazione di mia proprietà?
  • Oppure posso imbarcare a libretto sull'imbarcazione di proprietà della mia Ditta Individuale?
  • Sono concesse le due cose insieme?
  • Costituendo una ditta/società si apre una posizione INPS e richiedendo il libretto di navigazione si apre una posizione pensionistica; le due cose si contrastano?
  • Come deve essere regolata la mia posizione pensionistica?
  • La scorsa stagione ho gestito un catamarano per conto di un'associazione culturale ricreativa della quale sono il presidente; sarebbero le due attività in conflitto?

Come vedete ho tante idee e tutte confuse.
Mi rimetto alla vostra cortesia certo che saprete chiarire cosa è possibile e cose è conveniente fare.
Ringraziandovi anticipatamente, resto in religiosa attesa di una vostra risposta al fine di poter chiarire e procedere con quanto descritto sopra.

Grazie e Buon Lavoro
Marco Maggioni
Viaggi a Vela acr
abordo@viaggiavela.it


Risponde Luciano Panizzut, AMADI

Gentile amico, non essendo un esperto in materia fiscale e societaria, ho girato il quesito ad un professionista del settore, e questa è stata la sua risposta:

Se il catamarano viene acquisito come ditta individuale (per esercitare la attività di charter è necessaria la partita IVA) è poi possibile chiedere l'inquadramento del titolare della ditta presso l'INPS come esercente attività commerciale e conseguentemente pagare i contributi fissi + quelli a percentuale sul reddito per la quota superiore al reddito di riferimento dei contributi fissi e procedere alla formalizzazione dell'imbarco con il titolo professionale che consente la conduzione di unità destinate al diporto (almeno il conduttore di imbarcazioni destinate al noleggio rilasciato anteriormente alla legge istitutiva dei titoli professionali per il diporto).

Tale imbarco avviene senza stipula di convenzione di arruolamento in quanto il titolare della ditta esercita in proprio la funzione di comandante. Ai fini dei titoli marittimi ulteriori la navigazione viene riconosciuta.

Dal punto di vista giuridico è possibile distinguere tra la proprietà della persona fisica e la posizione di armatore (che deve essere annotata sul libretto) della ditta individuale. Ma è da valutare se tale soluzione è opportuna in quanto se acquisisco una unità già destinata a noleggio e la inserisco in una ditta esercente il noleggio l'eventuale IVA pagata all'atto dell'acquisto può essere recuperata dalla ditta - anche individuale - che esercita noleggio e/o locazione, cosa che non è possibile da parte del privato non esercente attività di impresa.

Da notare: alla costituzione di una società si apre una posizione INPS per i soci che svolgono attività; il rilascio di un libretto di navigazione non costituisce automaticamente la apertura di una posizione "pensionistica".

Circa la annotazione relativa alla "gestione" di un catamarano per conto di associazione culturale ricreativa è necessario meglio esplicitare il concetto.
Per esempio se, a titolo personale, ho condotto la imbarcazione utilizzando il fatto di avere una abilitazione (patente nautica) personale e privata per accompagnare i soci della associazione - questo è un fatto che non costituisce attività economicamente rilevante a meno che non sia stato fatto pagare un qualche corrispettivo connesso all'utilizzo del mezzo."

Spero che questo risponda almeno in parte ai quesiti; se desiderasse maggiori indicazioni può contattare direttamente l'INPS che provvederà a
chiarire ulteriori dubbi.

AMADI
Com.te Luciano Panizzutt

Adv on Yachts
Advertising su Yachts.it
La tua pubblicità fuori dai luoghi comuni




  Burocrazia

Ticket per ormeggiare in Sardegna!
Pagamenti tra i 1.000 e i 15.000 euro a barca per la stagione 2006

Interventi
Domande

Indice articoli Torna all'indice delle Rubriche
 
 
 
Yachts.it ©2000-2017 Comunicazione Tre Srl - P.IVA 10973441008
Corsia Agonale, 10 - 00186 ROMA
Le barche il mare i charter le crociere e i Marinai in Italia.
Portale dedicato alla nautica italiana. Charter nautico, noleggio e locazione imbarcazioni,
Acquisto e vendita imbarcazioni usate. Normative e legislazione nautica.
Marittimi ed equipaggi per il Diporto nautico e personale di bordo.
ricerca un Comandante, Marinaio, Skipper, Hostess, Steward, Cuoco

Diretto da Michele Costabile