Racconti di Mare » Antonio Penati
 
indietro
 
Home
info e privacy
Ricerche charter
 per area
 per porto
 per periodo
 individuali
 operatori
 skipper-armatori
 last-minute
 promozioni
Offerte usato
 le barche
 gli operatori
 le promozioni
Multiproprieta
 operatori
Scuole ed altro
 crociere a tema
 operatori
 notiziari
 tecnica
Gente di Mare
 ricerca personale
 di bordo

 offerte di lavoro
 formazione
Rubriche
 leggi e normative
 professione
 burocrazia
 tecnica
 scrivi a Yachts.it
Le Rotte
Racconti
Registrazione
Login utenti

Privacy Policy
Il viaggio intorno al mondo del Lycia.
Il sito web di Antonio e del Lycia

4 Isole vergini, Portorico,
Costa est degli U.S.A.- OpSail 2000

novembre 1999 – settembre 2000
di Antonio Penati
Il Lycia alle
OpSail 2000
a Porotrico

La veloce e tormentata risalita verso le Vergini inizia da Trinidad il 22 novembre 1999, quattro giorni dopo che l'uragano Lenny ha devastato l'isola di Sant Marteen; lo strascico che esso lascia nei Caraibi è tangibile e per quanto ci riguarda, la nostra navigazione viene rallentata da una serie di fronti piuttosto intensi, mentre le coste del Venezuela sono distrutte da alluvioni di un'intensità mai vista che portano alla scomparsa di interi quartieri e le vittime si contano a migliaia.

La stagione invernale ci vede nelle Isole Vergini tra veleggiate entusiasmanti ed immersioni tra gli splendidi coralli di questi fondali incontaminati. Alla fine di aprile 2000 ci spostiamo a San Juan nell'isola di Portorico per partecipare a OpSail 2000 il più grande evento velico nella storia della marineria americana. Saremo l'unica imbarcazione italiana ed ovviamente la più piccola, visto che gli altri velieri sono le navi scuola delle marine militari di molte nazioni.
La manifestazione è grandiosa, gli americani vogliono stupire e ci riescono.
A Portorico, lungo i moli di San Juan, ai festeggiamenti della partenza si conta un milione e mezzo di spettatori, ricevimenti e serate di gala a ritmo serrato e quando sfiliamo davanti alle autorità ci suonano l'inno nazionale italiano - l'emozione è grandissima.
Tutto si ripete ad ogni scalo, e gli stati americani che ci ospitano fanno a gara per dare di più. Miami in Florida, Norfolk in Virginia, Philadelphia in Pensilvania, New York, dove sfiliamo davanti ad uno schieramento di navi da guerra ed alla portaerei che ospita il presidente Clinton e infine New London nel Connecticut, tappa finale e forse la più coinvolgente di tutte.  Decine sono gli italiani che vengono a farci visita ed altrettanti gli inviti che riceviamo da questi nostri connazionali. La parata del 4 luglio a New York, festa dell'indipendenza americana, è il fulcro dell'intera manifestazione.
Decine le navi militari schierate lungo l'Hudson River, centinaia le navi scuola in parata e migliaia le imbarcazioni spettatrici allineate lungo il percorso; in cielo aerei da guerra, aerei turistici ed elicotteri di ogni tipo, il tutto sullo sfondo dei grattacieli di Manhattan, del ponte di Brooklyn, della Statua della Libertà: emozioni irripetibili.

Da New London ci spostiamo nel Rhode Island a Newport, senza dubbio patria dello Yachting americano, una specie di mecca per noi "invasati" della storia della navigazione a vela.
Tutto qui parla di barche, qui sono state varate le più belle imbarcazioni che hanno solcato i mari di tutto il mondo, in queste acque si sono allenati ed hanno regatato gli yacht della Coppa America. In queste acque si contano migliaia di barche a vela e qui vi sono i più affascinanti musei della storia dello yachting mondiale, il tutto in un contesto geografico fra i più affascinanti della costa est degli Stati Uniti.

Da qui parte, ogni due anni, la più antica regata americana, la Newport-Bermuda e non potevamo trovarci in luogo migliore per iniziare il nostro prossimo viaggio che nuovamente ci condurrà in Venezuela e successivamente a Panama verso l'oceano Pacifico.


leggi il prossimo articolo

Indice degli articoli pubblicati

Carlo Auriemma , Elisabetta Eordegh
Dal 1988 navighiamo intorno al mondo. Abbiamo cominciato, per caso, decidendo di prenderci un periodo di sabbatico dal lavoro normale che facevamo...

    1. Incontro con le balene
      Lizzi ci sono le balene!
    2. Salute a bordo
    Una barca in mezzo al mare è un ambiente isolato. A bordo bisogna essere pronti a far fronte a tutte le piccole grandi emergenze che possono capitare...

Carlo e Lizzi navigano su "Barca Pulita".
il sito di Barcapulita?: www.barcapulita.org

Emilio Beretta
    1. Immersioni in giro per il mondo
Dopo l'esperienza di una barca alle Maldive ora si dedica al charter sub in Italia come armatore di FORTEBRACCIO.
Antonio Penati
da ormai sette anni Antonio racconta del suo lungo "giro"
  1. Mediterraneo orientale
    maggio 1996 – marzo 1997
  2. Mediterraneo occidentale, atlantico
    marzo 1997- novembre 1998
  3. Traversata dell’oceano atlantico, caraibi, Venezuela
    novembre 1998-settembre 1999
  4. Isole vergini, Portorico, costa est degli USA - OpSail 2000
    novembre 1999 – settembre 2000
  5. Traversata “burrascosa” New York - Bermuda
    marzo 2001- maggio 2001
  6. Bermuda – Portorico – Venezuela – Curaçao
    maggio - settembre 2001
  7. Aruba - Cartagena (Colombia)
    novembre dicembre 2001
  8. Isola Pinos - Arcipelago San Blas (Panama)
    dicembre 2001
  9. Cayos Chichime - Arcipelago di San Blas (Panama)
    15 dicembre 2001
  10. El Porvenir - Arcipelago di San Blas (Panama)
    26 gennaio 2002
  11. BALBOA (Panama)
    26 marzo 2002
  12. Baquerizo Moreno (San Cristobal-Galapagos-Ecuador)
    (11 aprile 2002
  13. Baia delle Vergini (Fatu Hiva-Arcipelago Marchesi)
    11 maggio 2002
  14. Atollo di Rangiroa (Arcipelago delle Tuamotu)
    11 giugno 2002
  15. Papeete (isola di Thaiti)
    30 luglio 2002
  16. Bora Bora- Isole della Società - Polinesia Francese
    10 Giugno 2003
  17. Nejafu - Vava'u - Regno di Tonga
    25 giugno 2003
  18. Tonga - Vava'u
    luglio 2003
  19. Gizo Island (arcipelago delle Solomon Islands)
    12 settembre 2005
Simona Bellaccini
    1. Polinesia
      Rangiroa, un possibile paradiso dei Mari del Sud.
Eugenio Forcellati
    1. Capo Horn
      a vela da Roma a Capo Horn e i ghiacciai andini.

Kurti Paregger, Franziska Schink
    1. Baleari (in italiano)
      con il catamarano Neverland tra le Baleari.
    1. Balearen
      Unterwegs mit dem Catamaran Neverland. An den Balearen.


Indice articoli  Copertina
Indice articoli  Indice
 
 
Yachts.it ©2000-2017 Comunicazione Tre Srl - P.IVA 10973441008
Le barche il mare i charter le crociere e i Marinai in Italia.
Portale dedicato alla nautica italiana.
Offerte di charter nautico, noleggio e locazione imbarcazioni,
Acquisto e vendita imbarcazioni usate. Normative e legislazione nautica.
Marittimi ed equipaggi per il Diporto nautico e personale di bordo.
ricerca un Comandante, Marinaio, Skipper, Hostess, Steward, Cuoco

Diretto da Michele Costabile